La stanza di vetro - Lettering
Siamo cresciuti ormai, rimettendo al tempo i suoi debiti
ma resta un vuoto in noi, senza età.
E non ci basta l'amore, e non ci basta cambiare la realtà,
e non ci basta sapere se prima o poi finirà,
ma se vuoi questa notte ci facciamo compagnia
e vedrai, troppo spesso è una danza o un abbraccio
a portarci via, dalle noie e dagli incanti, dalla malinconia,
via da tutte le paure che non sai mandare via...
Si, si può diventare grandi, senza esser cresciuti,
si, si può essere invisibili anche in fila tra molti
e se vuoi, questa notte ci facciamo compagnia,
perché sai, troppo spesso è uno sguardo, o un abbraccio
a portarci via, dalle noie e dagli incanti, dalla malinconia,
via, da tutte le paure che non sai mandare via, dagli inganni
e le chiusure della nostra mente, via da chi spesso non comprende
quando è il momento di andare via...
via, dalle noie e dagli incanti, dalla malinconia,
via, da tutte le paure che non sai mandare via, dagli inganni
e le chiusure della nostra mente, via da chi spesso non comprende
quando è il momento di andare via, dalle mode e dagli eccessi,
via da ogni mania, via dai falsi compromessi
che non ci fanno andare via…



(Enrico Marcucci)